-10% sur votre 1ère commande avec le code : 1ERECOMMANDE

CURQFEN®, NUOVA CURCUMA BREVETTATA

COSA RITENERE ?

  • La curcuma è una spezia ayurvedica sacra in India. Viene utilizzata da circa 5000 anni
  • La curcuma non è assimilabile dal corpo. Bisognerebbe ingerirne in grande quantità per misurarne gli effetti.
  • Curqfen® è un nuovo brevetto innovativo che rende i principi attivi della curcuma maggiormente bioattivi e biodisponibili. Ad oggi, Curqfen® propone la migliore assimilazione della curcumina.
  • In fondo all’articolo troverete un confronto completo sui diversi tipi di curcuma

CURQFEN: CURCUMA BREVETTATA, UNA SPEZIA SACRA

La Tradizione Ayurvedica in India e in Cina, utilizza la curcuma (Curcuma Longa) da circa 5000 anni. Questa spezia, considerata sacra in India (primo produttore mondiale) trae la sua etimologia dal sanscrito kunkuma, ranjani: “che dà il colore”, all’origine della sua denominazione inglese “golden Spice”. Questa spezia sacra prende i suoi numerosi benefici dai “curcuminoidi”.

LA CURCUMA HA UNA BASSA BIODISPONIBILITÀ

La curcuma ha una bassa biodisponibilità a causa del cattivo assorbimento intestinale. È metabolizzata dall’intestino e dal fegato in molecole che vengono eliminate rapidamente o raggiungono la circolazione generale in forme non attive (forme coniugate di glucuronidi o solfati di curcumina) che non avranno o avranno scarsa efficacia sui tessuti bersaglio. Per risolvere questo problema esiste la tecnologia del brevetto CurQfen® chiamata Fenumat™. Quest’ultima utilizza trasportatori per la curcumina che la proteggeranno lungo tutto il tratto gastrointestinale. Questi trasportatori sono 100% naturali poiché sono fibre di Fieno greco. Questa tecnologia non utilizza alcun eccipiente sintetico o nanoparticelle. La micro-incapsulazione della curcumina è formata da curcumagalactomannosidi che hanno una forma stabile e solubile per un migliore assorbimento e una maggiore biodisponibilità. Ad oggi, gli studi clinici dimostrano che la tecnologia del brevetto Curqfen è la migliore soluzione per approfittare di tutte le virtù della curcuma.

I BENEFICI DI CURQFEN®

I + DEL BREVETTO CURQFEN®

  • Distribuzione ottimale della curcumina in tutti gli organi
  • 12 ore di principi attivi (curcumina e fieno greco) in 1 capsula!
  • Brevetto biologico, naturale, vegano e senza additivi
  • Migiora la biodisponibilità di tutti i curcuminoidi (DMC e BDMC altre due forme di curcuminoidi contribuiscono alla stabilità della curcumina).
  • Presenta il rapporto «forme libere attive su coniugate» (FCR) più elevato del mercato.
  • Studi clinici sul dosaggio di 250mg per dose
  • 12 ore dopo la somministrazione orale, i curcuminoidi liberi sono ancora rilevabili nel plasma (sangue),
  • È un processo di produzione brevettato che utilizza le fibre naturali di Fieno Greco come trasportatore dei curcuminoidi.
  • Estrazioneclean label
gélule curcuma curqfen

TABELLA COMPARATIVA DELLE DIVERSE FORMULAZIONI DI CURCUMA.

RISULTATI DEGLI STUDI CLINICI ESISTENTI.

CONCLUSIONE COMPARATIVA CURCUMA

Sulla tabella precedente, i risultati (tratti dallo studio pubblicato dal «Journal of the American College of Nutrition» dell’ottobre 2017) dimostrano che un’assunzione di 250mg diCurQfen® rilascia una dose di principi attivi fisiologicamente rilevanti e che la tecnologia dei galattomannani di fieno greco è, a tutt’oggi, la tecnologia più naturale ed efficace per godere dei benefici della curcuma. .

CAPIRE CHE COS’È LA MISURA «AUC»

L’area sotto la curva (abbreviata in AUC o AUC, in inglese Area Under the Curve) è la misura dell’area della superficie situata sotto il tracciato di una funzione matematica disegnata in un riferimento. Più concretamente, essa esprime qui la totalità dei curcuminoidi rilevati nel plasma sanguigno per tutto il periodo attivo. Questo è il miglior indicatore di biodisponibilità (concentrazione nel sangue) in quanto tiene conto del fattore tempo.

Per andare oltre: Leggi l’articolo sulla biodisponibilità

Découvrez nos articles

OMEGA 3

Omega 3: un grasso buono?

Lo stress è una parola grossa, in cui combiniamo diversi concetti senza comprenderne realmente i lati positivi e negativi. Per comprendere meglio le situazioni di esaurimento legate al sovraccarico mentale e/o fisico, è importante distinguere tra i diversi tipi di stress per capire il valore delle piante adattogene.

Lire l'article»
famille

5 MOTIVI PER INTEGRARE LE VITAMINE D3 E K2

Lo stress è una parola grossa, in cui combiniamo diversi concetti senza comprenderne realmente i lati positivi e negativi. Per comprendere meglio le situazioni di esaurimento legate al sovraccarico mentale e/o fisico, è importante distinguere tra i diversi tipi di stress per capire il valore delle piante adattogene.

Lire l'article»
anti-stress bio ashwagndha bio rhodiola

2 piante adattogene per superare meglio lo stress cronico

Lo stress è una parola grossa, in cui combiniamo diversi concetti senza comprenderne realmente i lati positivi e negativi. Per comprendere meglio le situazioni di esaurimento legate al sovraccarico mentale e/o fisico, è importante distinguere tra i diversi tipi di stress per capire il valore delle piante adattogene.

Lire l'article»
magnesio

Magnesio: 5 buoni motivi per integrarlo

Il magnesio è un minerale la cui importanza è sicuramente sottovalutata, dato che è assolutamente essenziale in oltre 300 reazioni biochimiche. Svolge un ruolo nella produzione di ATP (adenosina trifosfato, una molecola coinvolta nel meccanismo di produzione di energia). È un garante dell’omeostasi (l’equilibrio del corpo).

Lire l'article»